Richieste libere Fondazione di Modena

24 Febbraio 2023 13:00

Descrizione: Al via le domande extra-bando per tutti quei progetti che per ambiti, finalità o caratteristiche non rientrano nei bandi specifici promossi dalla Fondazione di Modena. Anche per l’anno 2023 è prevista la pubblicazione di due sessioni, una invernale e una estiva.

Scadenza: dal 18 gennaio al 24 febbraio 2023, ore 13

A chi si rivolge: I progetti devono essere presentati da enti che risultino ammissibili a ricevere un contributo della Fondazione, secondo quanto previsto dall’articolo 14 del Regolamento Generale di organizzazione delle attività della Fondazione, approvato a luglio 2021, disponibile sul sito internet della Fondazione di Modena. Possono proporre iniziative:

1. soggetti pubblici, gli enti del terzo settore di cui all’art. 4, comma 1, del d.lgs. 3 luglio 2017, n. 117, nonché le imprese strumentali, costituite ai sensi dell’art. 1, comma 1, lett. h), del d.lgs. 17 maggio 1999, n. 153;

2.le cooperative sociali di cui alla legge 8 novembre 1991, n. 381;

3.le imprese sociali di cui al d.lgs. 3 luglio 2017, n.112;

4.le cooperative che operano nel settore dello spettacolo, dell’informazione e del tempo libero;

5.altri soggetti di carattere privato senza scopo di lucro, con o senza personalità giuridica, che promuovono lo sviluppo economico o perseguono scopi di utilità sociale nel territorio di competenza della Fondazione, per iniziative o progetti riconducibili ad uno dei settori di intervento.

Si precisa che tra i soggetti privati di cui al punto 1 saranno privilegiati nella valutazione quei soggetti che dimostrino all’atto della domanda l’avvenuta iscrizione o l’avvio della procedura per l’iscrizione al RUNTS o, nelle more della piena attuazione del RUNTS, l’iscrizione ai pubblici registri, ove dovuta

Ente erogatore: Fondazione di Modena