Festival teatrale di Resistenza

07 Maggio 2022 12:00

Descrizione: Il Festival Teatrale, diventato Concorso, è dedicato alla Memoria e alla attualizzazione della Memoria e si realizza da vent’anni presso la Casa Museo Cervi di Gattatico (Reggio Emilia). Il Festival rappresenta il momento culminante dell’impegno teatrale dell’Istituto Cervi, come occasione d’incontro con più pubblici, forma di resistenza che sollecita il dialogo fra i cittadini. Il Teatro come rappresentazione è il momento in cui una società civile mette in scena se stessa, assumendo, nello specifico, il difficile compito di rinnovare la memoria in forma viva, mantenendo alto il dibattito politico e culturale intorno alle più importanti questioni della vita individuale e collettiva.

Scadenza: 7 maggio 2022 ore 12

A chi si rivolge: Il Bando si rivolge in particolare, ma non solo, alle produzioni che abbiano al loro centro temi affini all’attività dell’Istituto e del Museo Cervi, quali: ‘Resistenza e antifascismo, valori della Costituzione’, ‘Storia e Memoria, e attualizzazione della Memoria’, ‘Multiculturalità e integrazione dei popoli’ ‘Terra e tradizioni popolari, con attenzione anche al Teatro di Stalla’, ‘Lavoro’, ‘Società civile e diritti’, ‘Terra, Paesaggio e Ambiente’, ‘Legalità’, “Valori europei”, “Violazione dei diritti”, “Questione di genere”; “Contrasto ai sovranismi”. Ma saranno presi in considerazione anche tutti quegli spettacoli che mettono in scena problematiche che riguardano i rapporti fra individuo e società e le nuove “forme” di Resistenza individuali e collettive, non escludendo le solitudini come forma di resistenza contemporanea. Particolare attenzione è data alle opere con alto valore artistico.

Possono partecipare tutte le Compagnie il cui linguaggio espressivo abbia al centro il teatro pur con ampie aperture ad altre contaminazioni espressive della scena. Il Bando è aperto anche al Teatro di Figura. Ogni gruppo artistico può partecipare con un solo spettacolo.

Ente erogatore: Istituto Cervi