Cavezzo – Aiutando Con Un Bando

“Aiutando con un bando”: così il Comune sostiene la ripresa L’amministrazione comunale ha predisposto un piano di contributi straordinari destinati a famiglie, associazioni e imprese
31 Ottobre 2021 00:00

“Aiutando con un bando”: così il Comune sostiene la ripresa
L’amministrazione comunale ha predisposto un piano di contributi straordinari destinati a famiglie, associazioni e imprese

Era chiaro da tempo che gli effetti della pandemia si sarebbero fatti sentire anche nel medio e lungo periodo. Una previsione corretta, tanto che ad essere ancora condizionati dalle disposizioni anti-contagio in vigore sono praticamente tutti gli ambiti della quotidianità. Per questo motivo l’amministrazione comunale di Cavezzo ha pensato di intervenire a sostegno della comunità con una manovra di ampio respiro, “Aiutando con un bando”, per intercettare il maggior numero possibile di esigenze, molte delle quali inedite, come inedita è questa fase storica. I nuovi bandi del Comune interessano ambiti trasversali come la sicurezza, la mobilità sostenibile, le attività extrascolastiche, l’acquisto dei libri di testo: un aiuto concreto ad affrontare problemi quotidiani. Sul sito istituzionale del Comune di Cavezzo i bandi sono pubblicati in forma integrale con relativa modulistica e criteri di accesso. 

Al sicuro con un bando

Fondo di 10mila euro per il sostegno agli investimenti di antifurti, allarmi e impianti di videosorveglianza effettuati nel 2021, rivolto a privati residenti e proprietari di abitazione nel Comune di Cavezzo da almeno 12 mesi continuativi. Il contributo viene erogato nella misura massima del 50% del valore delle spese ammissibili, al netto dell’IVA, fino a un massimo di 500 euro.

Pedalando con un bando

Fondo di 15mila euro per sostenere l’acquisto di mezzi per una mobilità sostenibile. Rivolto a un maggiorenne per nucleo famigliare, residente a Cavezzo, che abbia acquistato o intenda acquistare nelle date indicate nel bando una bicicletta tradizionale o a pedalata assistita/elettrica. Il contributo è pari al 70% comprensivo di IVA del prezzo di vendita, e comunque non superiore a 100 euro per una bicicletta tradizionale e 200 euro per una bicicletta elettrica o a pedalata assistita (nuova o ricondizionata).

Divertendosi con un bando

Fondo di 20mila euro a titolo di rimborso per i cittadini di Cavezzesi che iscrivano i propri figli (fino all’ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado) ad attività extrascolastiche (non superiori ai tre mesi), organizzate da associazioni che operano sul territorio comunale. Le famiglie devono presentare un ISEE in corso di validità non superiore a 25mila euro. Il fondo verrà ripartito in base alle richieste e potrà essere anche pari al 100% delle spese sostenute.

Studiando con un bando

Fondo di 20mila euro (15.800 sull’anno 2021) e 4200 sull’anno 2022 per l’acquisto di libri di testo. Destinatari del contributo possono essere studenti delle scuole secondarie di secondo grado e dell’Università residenti a Cavezzo alla data di inizio anno scolastico/accademico, appartenenti a famiglie che presentino ISEE in corso di validità non superiore a 25.000 euro. Il fondo verrà ripartito in base alle richieste e potrà essere anche pari al 100% delle spese sostenute.

Ripartendo con un bando

Fondo di 30mila euro di contributi a fondo perduto destinato alle imprese con sede operativa nel Comune di Cavezzo, con eccezione per i commercianti su area pubblica che a Cavezzo devono invece avere sede legale e che da codice ATECO hanno avuto la sospensione durante tutto l’anno 2020 e un calo del fatturato pari almeno al 20% rispetto a quello del 2019.

Associando con un bando

Fondo di 20mila euro per il ristoro delle spese sostenute dalle associazioni per il contrasto dell’emergenza Covid-19. Rivolto ad associazioni e organizzazioni con sede operativa nel Comune di Cavezzo, si riferisce alle spese sostenute, pagate e rendicontate dall’8 marzo 2020 al 31 ottobre 2021.