Avviso pubblico per la creazione di spazi civici di comunità per i giovani (Play District)

30 Settembre 2022 00:00

Descrizione: I progetti devono prevedere la costituzione di Spazi Civici di Comunità, quali luoghi di aggregazione giovanile all’interno di impianti sportivi gestiti dai soggetti proponenti o dai partner. Devono prevedere attività finalizzate a attrarre il più ampio numero possibile di giovani, garantendo loro un libero accesso agli impianti, auspicabilmente anche oltre gli orari previsti per le attività finanziate. I progetti devono prevedere programmi di attività composti da: – attività sportive diversificate per tipo di Beneficiari, individuati per fasce di età ed eventualmente per tipologia di fragilità o disabilità.

L’attività sportiva dovrà essere effettuata da istruttori sportivi qualificati (in possesso di laurea in Scienze Motorie o diploma ISEF, o tecnici di 1° livello); – attività extra-sportive e sociali coerenti con le finalità specifiche dei progetti proposti. Per la realizzazione di queste attività le ASD/SSD dovranno attivare partnership con Organismi Sportivi, Istituzioni locali, associazioni e organizzazioni pubbliche e private attive sul territorio e dovranno garantire la presenza di figure professionali specifiche in grado di operare a fianco di istruttori sportivi qualificati.

Le attività extra-sportive e sociali potranno riguardare servizi di assistenza e sostegno psicologico, counseling e orientamento, corsi di formazione alla cittadinanza attiva o anche professionali, utilizzo di strumenti di gamification per veicolare messaggi positivi e supportare i giovani nel processo di crescita personale. Altre attività potranno riguardare i laboratori artistici, teatrali, musicali, audiovisivi e multimediali; l’organizzazione di incontri seminariali con nutrizionisti sui corretti stili di vita, incontri con testimonial sportivi dedicate al benessere psico-fisico.

Scadenza: 30 settembre 2022

A chi si rivolge: Associazioni o Società Sportive Dilettantistiche in partenariato con altri soggetti pubblici o privati, quali organismi sportivi, Istituzioni locali (Comuni, università, scuole, ecc.) e associazioni o organizzazioni della società civile.

Ente erogatore: Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio Civile Universale e Sport e Salute Spa